Casalborgone centro storico

Storia, natura e animazione

A nord-est di Torino, lungo la strada Asti-Chivasso, in una zona collinare del Basso Monferrato, sorge il comune di Casalborgone. Il suo territorio, piuttosto esteso, va dalle più recenti abitazioni, con negozi e botteghe caratteristici, che si incontrano lungo la via principale dell'Airali, all'antico capoluogo denominato il Leu, che si erge al centro, su uno sperone, cinto da mura, con l'imponente Castello e la bella Torre dell'Orologio, le cui vestigia risalgono all'anno Mille.

Sullo sfondo la catena montuosa delle Alpi, che fa da cornice ad un alternarsi di boschi, verdi colline, prati in fiore e campi coltivati, su cui svettano le antiche pievi.

A sud Casalborgone confina con il territorio "astigiano"(Aramengo, Cocconato, Passerano Marmorito, Castelnuovo don Bosco, Vezzolano...), mentre a est pochi km lo separano dal "casalese" e dalle "Terre d'Acqua", paesaggi semplici, ricchi di storia e di fascino.

Il clima è temperato, con inverni freddi ed estati calde, piacevolmente mite in autunno ed in primavera, quando la natura offre il massimo in quanto a profumi e colori, musicalità e silenzi...

Il territorio è animato da un ricco susseguirsi di eventi, fra sagre contadine, feste paesane e mercatini d'artigianato locale, spettacoli di folclore e rievocazioni storiche e religiose, festival di musica e rassegne teatrali, cinema e sport. Un continuo "brulichio" a testimonianza della volontà, della cultura e della passione per le tradizioni (e non solo) che contraddistinguono gli abitanti del luogo.

Nel cuore del Piemonte, a 30 Km da Torino; a pochi passi da cittadine d'arte quali Asti (40 km), Alba (territorio delle Langhe, 50 km) e Casale Monferrato, non lontano dalle Alpi Torinesi e dalla Valle d' Aosta (Aosta 90 km), dai Parchi Naturali e dalla zona dei grandi laghi (Orta e Maggiore).

Feste locali: Sagra dei Piselli (maggio, prodotto tipico di Casalborgone facente parte del paniere dei prodotti tipici del torinese); Sagra dei Ceci (località Valle Frascherina, agosto, a ricordo della minestra distribuita ai poveri da San Bernardo dei Boschi); Sagra della Polenta e del Cinghiale (località Valle Chiappini, agosto); Sagra della Nocciola (festa patronale, settembre, protagoniste la nocciole del territorio); Festa dell'Assunta (15 agosto, centro storico, celebrazione storico-religiosa).

Percorsi naturalistici a piedi, in bicicletta o cavallo: Percorso delle Antiche Pievi di Casalborgone (molto panoramico, per le vecchie strade di campagna); Parco faunistico "Oasi degli Animali"; Riserva naturale del Vay e dei Bosc Grand; Parco naturale Colline del Po; Parco naturale del Lago di Candia (a 20 km).

Nei dintorni...

  • Albugnano, Castelnuovo don Bosco, Passerano Marmorito: terre di vini e di Santi (bellissimo percorso fra vigneti, colline, castelli e cantine nell'atmosfera mistica dei Santi del luogo). Abbazia di Santa Maria di Vezzolano (di epoca romanica, la più antica del Monferrato).
  • Aramengo e poi Cocconato: in riviera verso Asti.
  • Scavi archeologici di "Industria", Abbazia di Santa Fede, Fortezza di Verrua Savoia: perle di storia verso la Cerrina e il Casalese.
  • Strada Vecchia per Casale Monferrato: un "balcone" sulle Alpi e le "Terre d' acqua".
  • Chivasso e poi Ivrea: nel cuore del canavese verso la Valle d' Aosta.
  • Le "colline del Po": verso la Basilica di Superga, alla volta di Torino.

 

Azienda Agricola e Agriturismo "IL RISTORO DEI FOLLETTI"

Strada Ceriaglio 7/a - 10020 Casalborgone (To) -  Tel: 011-9174369  /  011-9174013   

 P.iva: 08136240010

 

Home

L'azienda agricola

Ristorazione

Soggiorni e Tariffe

Galleria fotografica

Turismo, storia e natura

Per raggiungerci ...

 antiche pievi Casalborgone
Abbazia di Vezzolano